lunedì 19 maggio 2014

Un anno fa...19 maggio 2013


Roma, genitori abbandonano il figlio di due mesi in auto per giocare alle slot machine.
In Italia sono 800 mila gli affetti da dipendenza da gioco.


Abbandonano il loro neonato in auto e corrono a tentare la fortuna alle slot machine. Lui, 26 anni, già noto alle forze di polizia e lei 30 anni sono arrivati intorno alle 6 del mattino con la smania del gioco compulsivo e della vincita facile. 
Entrambi romani, hanno fermato l’auto nel parcheggio davanti alla sala slot pur sapendo che sul sedile posteriore c’era un bimbo di appena due mesi che di certo non poteva entrare con loro. 
Purtroppo l’attrazione delle macchinette era più forte dell'amore per il figlio. 
La scena però è stata notata da una guardia giurata, che ha chiesto spiegazioni e la giovane mamma ha pensato che bastasse una bugia per allontanare il fastidio: «Sto andando solo a chiamare mio marito, è dentro al locale. Torno subito». Il vigilante ha atteso qualche minuto poi, non vedendo tornare nessuno, ha preso l’iniziativa, d'accordo con il direttore di sala, ha lanciato l’allarme al 113. 
I due genitori malati di gioco compulsivo sono stati denunciati dalla polizia, con l’accusa di abbandono di minore. 
Il neonato fortunatamente stava bene.


Ora mi chiedo....E' cambiato qualcosa in quest'anno??? 
Sono a conoscenza di molte iniziative contro la ludopatia..Ma sono sufficienti per evitare queste situazioni???