venerdì 17 ottobre 2014

Recensione prodotto: shampoo Head & Shoulders

Grazie al sito desideri magazine, ho potuto testare gli shampoo Head & Shoulders. Mi è stata data la possibilità di testare due diversi tipi di shampoo, il classic e quello per capelli lisci.

 

Innanzitutto facciamo una prevede descrizione dei prodotti.
Così viene definito lo shampoo dal sito:
<< Prurito, secchezza e forfora: sono questi i tipici problemi di un cuoio capelluto non perfettamente sano. head & shoulders,pioniere nella cura dei capelli dal 1961, è sbarcato ora in Italia con uno shampoo innovativo, che aiuta a combattere la forfora, rendendo i capelli ancora più morbidi e lucenti......
Oltre a liberare il cuoio capelluto dalla forfora, la linea di  shampoo head & shoulders garantisce una vera e propria esperienza sensoriale grazie a una speciale tecnologia, che rende il momento della doccia ancora più piacevole. >>


- Classic Clean 1in1 e 2in1 
Libera la cute dalla forfora e dal prurito ad essa associato, donando una sensazione di freschezza rivitalizzante.





- Lisci e Setosi
Grazie ai suoi agenti idratanti, è ideale per i capelli secchi e danneggiati. Regala morbidezza ai capelli e idrata il cuoio capelluto.




Ma cosa ne penso io?
Io ho sempre avuto problemi di forfora o prurito della cute e di prodotti ne ho provati parecchi, da quelli da farmacia a quelli naturali o da supermercato.

 Head & Shoulders non è assolutamente un prodotto naturale, ma io non sono particolarmente rigida su questo argomento e quindi l'ho provato volentieri.
Che dire, a me come shampoo piace abbastanza, mi ha eliminato il problema del prurito al cuoio capelluto, mi lascia i capelli molto morbidi e setosi.
Avendo i capelli mossi non ho molto da dire sul prodotto per i capelli lisci, ma anch'esso fa bene il lavoro nella suo funzione principale, cioè come antiforfora.

Pecca di questi shampoo?
Sono estremamente densi, quasi come una crema. Non che io ami gli shampoo liquidi, ma questi sono veramente troppo, troppo densi. Devo per forza diluirli con molta acqua altrimenti userei un quintale di prodotto per riuscire a lavarmi i capelli in modo decente.

Io come voto gli darei un bel 7.


Ora qualche piccola informazione sul problema della forfora e alcuni miti da sfatare (info prese dal manuale del progetto di desideri magazine desideri magazine (pdf):
La forfora è un inestetismo molto diffuso, che colpisce circa il 50% della popolazione mondiale, a prescindere da sesso ed età. Ma quali sono le sue cause? Scopriamole insieme: conoscere il nemico n°1 dei nostri capelli è il primo passo per sconfi ggerlo! Le principali cause della forfora sono due: una è il sebo, ovvero il grasso provocato dal nostro cuoio capelluto, l'altra è la Malassezia Globosa, un fungo che si nutre dei grassi prodotti dalle ghiandole sebacee. Questo microrganismo, presente nel cuoio capelluto di tutti, può provocare l'infiammazione dello strato superfi ciale della pelle, che dà inizio a una desquamazione eccessiva del cuoio capelluto. Si forma così la forfora, spesso accompagnata da prurito e sensazione di fastidio. 

Ad oggi, non esistono cure definitive per eliminare la forfora, ma è possibile agire sui suoi sintomi, limitandone gli effetti spiacevoli. È stato scientifi camente provato che gli shampoo a base di Zinco, come head & shoulders, permettono di ridurre sensibilmente il numero di colonie di Malassezia, minimizzando la formazione della forfora.
E' falso che la forfora è provocata dalla secchezza del cuoio capelluto. 
Il fungo Malassezia, che abbiamo visto essere la causa principale della forfora, interessa qualsiasi tipo di cuoio capelluto. È stato anzi dimostrato che chi ha un cuoio capelluto grasso può manifestare con più facilità la forfora. Anche il clima, la dieta, gli ormoni e lo stress sono  fattori che incidono sulla sua formazione.