venerdì 28 aprile 2017

Ho finito un libro #30 Le fiabe dei fratelli Grimm

Ho sempre adorato i cartoni Disney.... che meraviglia. Per questo motivo ho deciso di andare in biblioteca e procurarmi il libro che ha dato ispirazione alla maggior parte dei fiabeschi cartoni Disney:

Le fiabe dei fratelli Grimm

I due fratelli hanno scritto più di 100 fiabe, tra le più celebri vi ricordo:
BiancaneveCappuccetto Rosso; CenerentolaFrau HolleHänsel e GretelIl gineproIl lupo e i sette caprettiIl pifferaio di HamelinIl principe ranocchioI musicanti di BremaPollicino;  
Raperonzolo.......

Esistono diverse edizioni di queste fiabe, alcuni libri riportano solo alcune storie, mentre la versione che avevano nella mia biblioteca era la versione completa.

Prima cosa da dire:
scordatevi i cartoni della Disney!
Le versioni originale dei famosi personaggi che conoscete non sono tutte "rosa e fiori", ma potrei dire che sono piuttosto cruenti e forse poco adatte a un pubblico molto giovane.

Esempio n°1: Cenerentola
Preciso subito che le scarpette di Cenerentola non sono di cristallo ma tutte d'oro e che le sorellastre sono due "gnocche" da paura e non brutte e stonate.
Detto ciò, nella fiaba le sorelle fanno di tutto per sposare il principe. Una si amputa di netto un dito del piede mentre l'altra si taglia il calcagno pur di indossare la scarpetta persa da Cenerentola. Tutto questo sotto la spinta "amorevole" della loro madre, che preferiva vedere le figlie morte dissanguate, ma spose ad un principe. Per finire in bellezza vi riporto il finale della fiaba:

<<......Al matrimonio di Cenerentolale colombe che leggere volano attorno alla sposa, cavano gli occhi alle due sorellastre....>>

Ma che romanticismo!!!!!

Esempio n° 2: Raperonzolo
Raperonzolo, come nel cartone è prigioniera nella torre e un giorno cala le trecce per far salire il suo affascinante principe.
Fine delle uguaglianze con il cartone. 
Infatti nel libro i due se la spassarono per un po’ e Raperonzolo rimane incinta
La matrigna lo scopre e la caccia nel deserto dove darà alla luce due gemelli. Nel frattempo il principe cade in un rovo e si acceca e vaga per anni come un barbone.
Il finale almeno è romantico.....ma non ve lo svelo (leggete il libro!!!)


Esempio n° 3: Biancaneve
Biancaneve non è poi così cruento, se non si considera che la matrigna si mangia un cuore pensando sia quello di Cenerentola (in realtà il cacciatore le ha dato quello di un animale). 
La cosa che mi ha scioccato di più è che dovete SCORDARVI il bacio del vero amore che sveglia Biancaneve!!!
Il principe, infatti, vuole solo tenere la bara di cristallo in cui è riposta Biancaneve per poterla ammirare. Non ci pensa neanche a baciarla!!! E' solo per una coincidenza che la fanciulla si sveglia. Infatti i servi del principe fanno cadere la bara, Cenerentola vola per terra e il pezzo di mela avvelenata le esce dalla bocca e voilà.....Biancanve si sveglia e sposa il principe...


Di esempi di come la Disney ha edulcorato le fiabe c'è ne sono centinaia perciò, se siete interessati al genere vi consiglio di leggere il libro :) :) 

Quindi, quante stelline?



Carla