domenica 4 gennaio 2015

False credenze: i 7 re di Roma

Alle elementari tutti abbiamo studiato i nomi dei 7 re di Roma:

1. Romolo (753 a.C. – 716 a.C.)
2. Numa Pompilio (715 a.C. – 674 a.C.)
3. Tullo Ostilio (673 a.C. – 641 a.C.)
4. Anco Marzio (640 a.C. – 616 a.C.)
5. Tarquinio Prisco (616 a.C. – 579 a.C.)
6. Servio Tullio (578 a.C. – 535 a.C.)
7. Tarquinio il Superbo (535 a.C. – 510 a.C.)

Ma siamo proprio sicri che i re di Roma furono proprio 7???
In realtà i re di Roma furono otto, ebbene si!! Si chiamava Tito Tazio, nato a Cures (oggi Fara in Sabina, a sud di Rieti).

Regnò probabilmente per cinque anni insieme al più celebre primo re di Roma Romolo.


Non compare nelle note delle liste dei re perché ricevette la corona in seguito al “ratto delle Sabine” (un altro falso storico o semplicemente una leggenda, probabilmente Romani e Sabini vivevano fianco a fianco !!!).
Prima era un re Sabino (fu proprio lui a urbanizzare il Colle del Quirinale) e dopo questo episodio co-governò insieme a Romola a Roma.